... wip...
     "Il mio nome è Elminster di Shadowdale, da alcuni chiamato vecchio saggio, e da altri chiamato con nomi e modi ben più peggiori. Ho percorso le strade di questi reami per più di mille anni. E tuttavia non sono certo il più vecchio, il più saggio o il più potente a camminare sul suolo del Faerûn con i miei logori stivali... questo è senz'altro vero. Ma se ascolterete la lunga storia delle mie imprese saprete con precisione per cosa combatto e chi sono davvero. E conoscere se stessi è una cosa rara e meravigliosa. Voi sapete per cosa combattete?
     Pensateci bene, mentre io mi metto a chiacchierare e vi illustro gli splendidi paesaggi di queste terre, come le grandi onde verdi che si infrangono sulle rocce di Monte Waterdeep, che emerge tumultuoso e gelido nel Mare delle Spade. Lasciate che vi parli delle stelle incantate e del bagliore lunare celeste che risplende nelle chiome delle donne elfiche, delle loro spalle nude argentate, mentre danzano tra gli alberi della Grande Foresta... proprio mentre spettri dei loro perduti confratelli danzano sotto la luna nelle rovine di Myth Drannor infestate dai demoni.
     Lasciate che vi parli della frenetica e popolosa Waterdeep, delle meravigliose torri di Silverymoon e di altre cento città orgogliose, piene di carri, lanterne, vicoli bui e fogne scroscianti, di intrighi, di fatiche e di ricchezze. Lasciate che vi sussurri dei mondi sotterranei, del Sottosuolo, un mondo di caverne senza luce dove elfi crudeli dalla pelle d'ossidiana, mind flayer risplendenti di luce purpurea e cose ancora peggiori si danno battaglia sotto i nostri piedi e dove le gemme nascono in fornaci talmente roventi che la roccia scorre liquida come un fiume.
     Ascoltate le mie storie di vecchi incantesimi in tombe dimenticate o indicate da pietre verticali e portali che con un singolo passo vi conducono oltre mezzo Faerûn. Attenti ai gelidi artigli che si protendono dalle ombre, o ai cortigiani altezzosi rivestiti di gioielli le cui lingue mielose e le cui trame contorte si rivelano assai più letali di qualsiasi artiglio d'acciaio. Ascoltate le storie di luoghi selvaggi in cui i draghi si danno battaglia tra loro nei cieli, luoghi disseminati di rovine che solo gli avventurieri come voi hanno visitato, infestati di terribili beholder, orrori mutaforma e creature di melma fatte di occhi e tentacoli che vagano in cerca di cibo.
     Restate ed ascoltate bene! E se non volete ascoltare altre mie parole nella vostra vita, ricordate almeno queste: Faerûn ha bisogno di eroi.
     Io sono un eroe per alcuni, anche se sono vecchio, logoro e mi sono lasciato alle spalle un fardello di cupi e sanguinosi errori sufficienti a demolire più di un impero. Dovete brandire la vostra spada accanto ai miei stanchi incantesimi, perchè Faerûn presto affronterò nuove e terribili minacce, e io non posso reggere da solo. Le nostre terre sono in pericolo ora come non mai. Mali antichi si risvegliano o fanno ritorno inaspettatamente, incombendo come nubi tempestose, rabbuiando le colline. Dolore e mutamento lacerano Candlekeep, che custodiscono le parole del profeta Alaundo l'infallibile, possono saperlo. Forse i nuovi eroi sarete proprio voi, se le vostre armi e i vostri incantesimi sono pronti e il vostro cuore è forte. Faerûn ha bisogno di voi, per non cadere senza preavviso sotto l'onda di pericoli che lo circondano.
     Avventurieri, io sono Elminster, e vi dico che questi reami perduti sono vostri: scopriteli, riforgiateli, difendeteli e rinnovateli reclamando per voi una corona. Fatevi avanti e impugnate le armi contro le minacce che ci assediano!"

Se hai letto fino a qui vuol dire che la curiosità si è presa la tua anima. Contattaci. Puoi trovarci qui info@tanadelladro.com